Appuntamenti

 
 

Dal 21 Dicembre al cinema

 

Inizio 14/12/2010 fino al 21/12/2010
Preparatevi ai nuovi titoli del week-end.

 

Due uscite infrasettimanali vanno ad aggiungersi alla programmazione settimanale!

A partire da mercoledi 21 Dicembre, "Il piano di Bazil" e "Un altro mondo".

"Il piano di Bazil":

Dalla regia de "Il favoloso mondo di Amélie", questo lungometraggio muove un'originale critica socio-politica e abbonda di omaggi cinematografici e letterari.
Disinvolto e caotico, lascerà il segno!

"Un altro mondo" di Muccino:
Muccino misura il proprio talento artistico nella ricerca di una maggiore espressività e autenticità, nel ritrarre la realtà africana( la città di Nairobi, in questo caso).
"Un vero film natalizio nello spirito" (a dire del regista), che sa scaldare il cuore del suo spettatore.



A partire da martedi 14 Dicembre:

-I due presidenti:
Una sfida difficile per il regista di "The special relationship"(storia che si ispira al rapporto diplomatico tra Tony Blair e Bill Clinton negli anni sucessivi al 1994 e che tenta di far luce sulle scelte politiche dei due uomini): sceneggiatura interessante, due prove recitative piuttosto convincenti ma appesantite da un format televisivo.




A partire da venerdì 3 Dicembre:

-Jackass 3D:
Terzo capitolo della testata, trae ispirazione da una serie cult americana recentemente trasmessa in Italia.
Ben lontani dalla possibilità di trovarvi una sceneggiatura o una trama di qualsivoglia genere, propone sul grande schermo una spensierata sucessione di sketchs estremi o impensabili.

-We want sex:
Narrazione non documentaristica degli eventi del '68 sulla rivoluzione sessuale londinese ed infine del riconoscimento della parità dei diritti.
Dal regista de "L'erba di Grace", soddisfa una volontà di approcciarsi agli eventi con equilibrata ironia ed intelligenza ( senza cedere all'eccessivo sentimentalismo).

-Uomini di Dio:
Una storia vera( sugli eventi dell' Algeria nel 1996) di riflessione, per certi versi minimalista.
Accurato e diretto, pone sul piatto della bilancia degli interrogativi di grande spessore senza decadere nel moralismo.
L'uomo religioso , posto a confronto con la sua natura umana, i suoi dubbi, le paure terrene.
Candidato per l'Oscar, ha riscontrato il favore e le lodi del pubblico francese.

-L'ultimo esorcismo:
Un film pienamente in linea al suo genere di riferimento: riuscitissimo, efficace per gli intenti e per l'interpretazione recitativa ( tensione in crescendo, esigui picchi di terrore ) ma ben poco originale; affida la sua forza suggestiva all'immaginazione, piuttosto che alle scene di violenza cruda.

-Tre all?improvviso:
Un'originale intreccio (in cui si insinuano più vicende, sviluppi e personaggi) , alcune gags goffe e gradevoli, per  una commedia giovane e disinvolta: E' la nuovissima commedia nella quale prendono posto la nota attrice (protagonista nella serie Grey?s Anatomy) Katherine Heigl e Josh Duhamel; entrambi convincenti nei rispettivi ruoli.

-Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni:
Ultima fatica di Woody Allen, affronta le dinamiche relazionali uomo-donna con maggiore serietà rispetto ai lavori precedenti.
Sullo sfondo la città e fonte di ispirazione, Londra.
Tre storie parallele; si discostano e si confondono su un unico filo conduttore (la ricercata felicità), tanto caro al regista.

Articolo di Valentina Rombi

Cineworld Cagliari - Viale Monastir n° 128 - Zona via Del Fangario - (Cagliari periferia)
guarda la scheda indirizzo
 
 
 
 
 

Calendario appuntamenti