Appuntamenti

 
 

Dal 12 Novembre al Cinema

 

Inizio 15/11/2010 fino al 22/11/2010
Tante nuove uscite questa settimana nelle sale cinematografiche.. ci sarà davvero l'imbarazzo della scelta!

 

Allacciatevi le cinture, signori e signori.
Questa settimana, a voi la scelta!

A partire dal 12 Novembre:

-The Social Network.
Protagonista al Festival del cinema di Roma, è il film incentrato su un fenomeno virtuale indiscusso: stiamo parlando di Facebook, delle sue presunte origini (attendibili o meno), di una rappresentazione dinamica, tipicamente americana ma speculare del nostro tempo.
Finale aperto, ironico, equanime.



-Ti presento un amico:
A dispetto delle premesse che vedevano in questa nuova commedia, firmata Vanzina, un esempio di eleganza (ben lontano dalla produzione senza pretese, di fine stagione e non solo) , una pellicola che tenta di afferrare con delicatezza la tematica della crisi economica, pur soffrendo della fiacchezza del doppiaggio e dei dialoghi.


-Stanno tutti bene:
Trasposizione cinematografica e remake dell'omonimo film di Tornatore, si affida abbondantemente al personaggio e all'interpretazione brillante dell'attore protagonista , senza conferire l'attesa caratterizzazione ai personaggi secondari o la dovuta analisi per alcune sequenze.
Un film certamente scorrevole, per certi versi molto semplice ( nella ricerca di un sentimentalismo che è elemento base della pellicola).


-(3D) Francesco Renga, un giorno bellissimo .
Un'esperienza innovativa in 3D; Un evento di intrattenimento musicale;  una prima assoluta a livello europeo.
Ad inaugurarla il cantautore Francesco Renga, che così facendo presenta al pubblico il suo nuovo album.


-Last Night:
Film d'apertura della quinta edizione del Festival del cinema a Roma e sensibile prova alla regia della giovane sceneggiatrice irano-americana.
Introspettivo, fortemente oggettivato, poco efficace l'interpretazione dei protagonisti (non aggevolati dalla scelta dei dialoghi).


-Devil:
Interessante promessa della stagione autunnale, potrà inizialmente trovarvi un pò perplessi, per la ridotta dinamicità.
Tuttavia, al di là dell'accattivante rincorsa verso l'enigmatico espediente di chiusura (al quale l'abile regista ci ha ben preparati), questa pellicola dispone di una risorsa in più: Una figura diabolica originale,ragionata e affascinante, che probabilmente volge lo sguardo ad un giudizio di tipo esistenziale ed etico.



-Unstoppable- Fuori controllo:
Reduce di varie traversie in corso d'opera e ispirato a eventi realmente accaduti, è una pellicola che risente di qualche forzatura scenografica ma che non rischia di annoiare e stupire il suo pubblico, grazie al rapido montaggio e le enfatiche scelte registiche.

-La scuola è finita :
Attualissimo e promettente, questo lungometraggio a tratti cinico e schietto, difetta per originalità ed efficacia ma lascia spazio alla riflessione su temi caldi ed importanti della società nostrana.
Film d'esordio per il giovane regista, si distende attraverso la disinvolta e limpida interpretazione degli attori protagonisti.


-Saw - 3D
Ennesima fatica della Lionsgate; Arrangiato più volte per conformare la resa scenica di questo episodio ( da un punto di vista formale, almeno)  al pubblico quattordicenne.
Piuttosto che rincorrere la consueta suspence,  è l'opprimente intreccio ad incastro a diventare qui protagonista.


-A qualcuno piace caldo.
La celebre pellicola americana ( rinomatamente la più divertente nel suo genere ) si rinnova.
Vivace, ma sopratutto postitivo e beffardo. Nel ruolo di protagonisti, un efficace trio di attori.



Articolo di Valentina Rombi

Cineworld Cagliari - Viale Monastir n° 128 - Zona via Del Fangario - (Cagliari periferia)
guarda la scheda indirizzo
 
 
 
 
 

Calendario appuntamenti